Asti: 26enne torinese annega durante una festa in piscina, gli amici, 'Pensavamo a uno scherzo'

Piscina generica 1' di lettura 27/06/2016 - Una festa in piscina si è trasformata in una tragedia. Un giovane di 26 anni, Zhang Chenghao, di Torino, è annegato nella piscina di un’abitazione a Revigliasco, in provincia di Asti.

Il giovane insieme alla sua fidanzata, di 22 anni, anch’essa di origini cinesi, invitato alla festa, si è tuffato in piscina. La piscina di circa 13 metri, aveva una parte con l’acqua bassa da un lato, mentre non si toccava nell’altro. I giovani, che probabilmente non sapevano nuotare, si sono tuffati nella parte dove l’acqua era alta e presi dal panico hanno iniziato a chiedere aiuto agli amici.

Questi pensando che si trattasse di uno scherzo hanno esitato a soccorrerli, fino a che accortisi del pericolo li hanno tirati fuori dall’acqua e hanno allertato il 118. La ragazza rianimata dai sanitari, si è salvata, ma per il giovane non c’è stato nulla da fare. Gli investigatori hanno interrogato tutte le persone presenti alla festa, ma per il momento non ci sono indagati.






Questo è un articolo pubblicato il 27-06-2016 alle 15:13 sul giornale del 28 giugno 2016 - 229 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayAm