utenti collegati
SEI IN > VIVERE TORINO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ecco il percorso di visita per l\'ostensione della Sindone

2' di lettura
1254

sindone

Ieri, in occasione della riunione della Quinta Commissione consiliare, presieduta da Luca Cassiani, l\'assessore alla cultura Fiorenzo Alfieri ha illustrato le attività del Comitato Organizzatore per l\'ostensione della Sacra Sindone prevista a Torino nella primavera del 2010 e ha anticipato il percorso di visita che utilizzeranno i pellegrini.

L\'ostensione si terrà nella primavera del 2010 (indicativamente, inizierà intorno al 10 aprile), per una durata di circa 40 giorni. Sono attesi due milioni e mezzo di pellegrini, così come avvenne nell\'ostensione del 1998 (nel 2000 furono invece un milione e mezzo).

Il percorso di visita inizierà nella parte bassa dei Giardini Reali, dove si attesteranno i pullman dei pellegrini (d\'intesa con la Soprintendenza, sarà aperto un nuovo varco nella recinzione dei Giardini). La folla si incanalerà quindi dietro il Museo Archeologico, lo costeggerà e percorrerà la Manica nuova di Palazzo Reale, per poi uscire vicino al Campanile del Duomo. Da lì, prima di osservare dal vivo la reliquia, si potrà assistere (in uno spazio coperto) alla proiezione del \"video ufficiale\" che ritrae la Sacra Sindone, prodotto dall\'Arcidiocesi di Torino.

Durante tutto il percorso di visita, saranno visibili immagini della storia della Sindone e delle precedenti ostensioni.

Per l\'occasione saranno allestite due mostre al Duomo di Torino, a cura della Compagnia di San Paolo e della Curia. Sono previsti altri importanti eventi culturali e spettacoli nei musei cittadini, alla Reggia di Venaria, al Teatro Regio e al Teatro Stabile. Verranno inoltre redatti sussidi informativi e il notiziario \"Sindone informa\".

Si potrà assistere all\'ostensione esclusivamente su prenotazione, per via telematica, oppure telefonando al numero verde della Regione Piemonte, valido anche per prenotare le visite turistiche a Torino e in tutta la regione: 800.329.329. I biglietti di ingresso (gratuiti) arriveranno direttamente a casa dei pellegrini, insieme al materiale promozionale sulla città di Torino.

L\'adesione del Comune di Torino al Comitato per l\'ostensione solenne della Sindone verrà formalizzata con l\'approvazione di un\'apposita deliberazione da parte del Consiglio comunale. Analogamente, farà il Consiglio provinciale, mentre la Regione Piemonte aderirà con un provvedimento di Giunta. Farà naturalmente parte del Comitato, presieduto dall\'assessore Alfieri, anche l\'Arcidiocesi di Torino.

Gli oneri finanziari per la realizzazione dell\'evento saranno a carico dei tre enti locali, con il sostegno della Compagnia di San Paolo e della Fondazione CRT. La Curia si occuperà invece di accogliere i pellegrini, organizzerà convegni e congressi e dirigerà l\'ufficio stampa (l\'incarico sarà affidato al direttore de La Voce del Popolo, Marco Bonatti).


sindone

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 27 settembre 2008 - 1254 letture