Pusher arrestato dagli agenti del Commissariato Barriera

1' di lettura 26/04/2021 - Gli agenti del Commissariato Barriera Milano hanno arrestato un cittadino senegalese di fatto maggiorenne per la detenzione di sostanza stupefacente e per aver fornito false attestazioni sulla sua identità.

Il giovane è stato visto dai poliziotti occultare un involucro dal passaruota di un’auto parcheggiata in via Cavaglià e poco dopo cedere al conducente di un SUV della sostanza stupefacente. Dopo la cessione, i poliziotti hanno fermato il giovane pusher in via Salassa il quale, prima di essere fermato, ha gettato per terra un involucro contenente 20 dosi di cocaina.

Atre 17 dosi della stessa sostanza sono stati recuperati dagli agenti in via Cavaglià, nel posto in cui lo straniero li aveva occultati in precedenza. Lo spacciatore è stato trovato in possesso anche di 750 euro in denaro contante.

L’acquirente è stato anch’egli fermato e sanzionato amministrativamente.






Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2021 alle 16:00 sul giornale del 27 aprile 2021 - 132 letture

In questo articolo si parla di cronaca, milano, lombardia, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bZxY