Sviluppo sostenibile e cooperazione internazionale per i giovani

1' di lettura 28/05/2021 - Il Bando Giovani e Agenda 2030, nell’ambito del progetto europeo Mindchangers: Regions and youth for Planet and People, di cui la Regione Piemonte è capofila, intende rafforzare le strategie delle autorità locali e delle organizzazioni della società civile per raggiungere e coinvolgere i giovani sui temi dello sviluppo sostenibile e della cooperazione internazionale, ed in particolare sulle aree di interesse del cambiamento climatico e della migrazione.

(Mindchangers: Regions and youth for Planet and People)

A presentarlo in videoconferenza stampa l'assessore regionale alla Cooperazione internazionale Maurizio Marrone: “Vogliamo dare finalmente fiducia ai giovani, garantirne il protagonismo e dare loro la possibilità di esprimersi su temi di grande attualità come le migrazioni e il cambiamenti climatici. Crediamo nel protagonismo delle nuove generazioni ed è per questo che attiviamo questo strumento europeo, con quasi mezzo milione di fondi che arrivano da Bruxelles. Ci auguriamo che possa consentire ai giovani piemontesi di esprimersi liberamente la loro su temi che sono di estrema attualità, anche mettendo in discussione la narrazione spesso troppo politicamente corretta a cui siamo abituati".

Il bando ha una dotazione di 450.000 euro ed è articolato in due lotti, ognuno da 225.000 euro ciascuno: il primo è rivolto alle azioni condotte da organizzazioni della società civile, il secondo a quelle delle autorità locali. La scadenza per la presentazione dei progetti è lunedì 19 luglio.

Il testo del bando








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2021 alle 12:27 sul giornale del 29 maggio 2021 - 132 letture

In questo articolo si parla di attualità, piemonte, Regione Piemonte, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b4VS





logoEV