utenti collegati
SEI IN > VIVERE TORINO > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Ecco Mu-Ch, primo museo chimica interattivo: è dentro l'ex fabbrica di Primo Levi

1' di lettura
140

"È un lasciato metaforico, un modo per svegliare nei ragazzi l'amore per la scienza"

SPETTACOLO (Torino). "Ci troviamo dentro l'ex fabbrica Siva, dove lavorò Primo Levi, che ora apre come Mu-Ch, Museo della Chimica, il primo in Europa interattivo. Questo era uno spazio abbandonato a se stesso, invece abbiamo deciso di preservarlo, è un esempio di rigenerazione urbana" così Elena Piastra, sindaca di Settimo Torinese, dove aprirà Mu-Ch, il primo museo della chimica interattivo d'Europa. "Si incomincia con una sala planetaria, poi c'è una sala interattiva – spiega Alessio Scaboro, direttore scientifico e creativo di Mu-Ch - Sempre più si parla di Stem e il miglior modo di farlo è con il metodo sperimentale". "È un lascito metaforico di Primo Levi, è un modo importante di approfittare della sua figura per svegliare nei ragazzi l'interesse per la scienza e anche la letteratura. Diffonde ancora di più il ricordo di Primo Levi, che merita di essere ricordata e vissuta" conclude Renato Portesi, chimico che ha lavorato alla Siva con Primo Levi. (Sara Iacomussi/alanews)




Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-06-2022 alle 14:53 sul giornale del 28 giugno 2022 - 140 letture






qrcode