utenti collegati
SEI IN > VIVERE TORINO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Perfido e affascinante, “Riccardo III” protagonista al Teatro Carignano dal 7 marzo

2' di lettura
46

Paolo Pierobon interpreta il malefico personaggio disegnato da Shakespeare

Un classico senza tempo che ha visto nel corso degli anni cimentarsi i migliori interpreti internazionali: al Teatro Carignano di Torino, martedì 7 marzo 2023, alle ore 19.30, andrà in scena in prima nazionale “Riccardo III” di William, per la regia di Kriszta Székely. Per questo allestimento ha realizzato l’adattamento del testo il drammaturgo Ármin Szabó-Székely; la traduzione è a cura di Tamara Török. Lo spettacolo è interpretato da Paolo Pierobon, Matteo Alì, Stefano Guerrieri, Manuela Kustermann, Lisa Lendaro, Nicola Lorusso, Alberto Boubakar Malanchino, Elisabetta Mazzullo, Nicola Pannelli, Marta Pizzigallo, Francesco Bolo Rossini, Jacopo Venturiero e da, in video, Alessandro Bonardo, Tommaso Labis. Le scene sono di scene Botond Devich, i costumi di Dóra Pattantyus, le luci di Pasquale Mari, il suono di Claudio Tortorici e i video di Vince Varga. “Riccardo III” da sempre affascina per la sua dimensione violenta, manipolatoria e solitaria; il duca di Gloucester è senza dubbio uno dei cattivi più iconici del repertorio shakespeariano. Con questa figura letteraria così imponente si confronterà la giovane e affermata regista ungherese Kriszta Székely che, dopo aver affrontato lo Zio Vanja di Čechov, torna al TST come regista associata. Per lei, questo dramma, attraverso le azioni estreme e radicali del protagonista, racconta l’ascesa inarrestabile di un uomo, ma anche la sua rapida discesa verso quel profondo e buio abisso che si spalanca oltre il potere stesso. Riccardo III, qui interpretato da Paolo Pierobon, con le sue contraddizioni, la sua intelligenza pericolosa, le sue capacità attoriali, la sua sofferenza esposta e usata come forma di coercizione per confondere gli altri, è la metafora perfetta della necessità del potere di blandire le coscienze per ottenere risultati spesso effimeri. “Riccardo III” è prodotto da Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale, da Emilia Romagna Teatro ERT - Teatro Nazionale e dal Teatro Stabile di Bolzano. Sarà replicato al Carignano fino al 26 marzo e poi verrà rappresentato in tournée fino al 21 maggio.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2023 alle 10:11 sul giornale del 04 marzo 2023 - 46 letture






qrcode