utenti collegati
SEI IN > VIVERE TORINO > CRONACA
comunicato stampa

"Decenni di sciatteria e incuria hanno reso Barriera di Milano una periferia violenta"

1' di lettura
96

Pino Iannò (Torino Libero Pensiero): ”Barriera di Milano è un’area in cui il degrado ambientale e abitativo, lasciano ampio margine di azione alla criminalità organizzata e all’abusivismo. "

Pino Iannò (Torino Libero Pensiero): ”Barriera di Milano è un’area in cui il degrado ambientale e abitativo, lasciano ampio margine di azione alla criminalità organizzata e all’abusivismo. Spaccio, criminalità organizzata negli anni hanno creato una scarsa sicurezza percepita dai residenti. L’arrivo dell’Esercito per presidiare il quartiere e garantire maggiore sicurezza ai residenti è un piccolo segnale, che risponde alle richieste proveniente dai residenti, che da tempo domandano un intervento deciso per contrastare criminalità e degrado. La presenza delle forze dell’ordine, integrata dalla Brigata Alpina Taurinense, costituisce un segnale chiaro della volontà dello Stato di rispondere alle esigenze della cittadinanza e di ripristinare la sicurezza nelle vie del quartiere. Decenni di incuria e sciatteria hanno creato delinquenza e povertà e l’arrivo dell’Esercito non sarà la panacea di tutti i mali, ma c’è il dovere di provarci. Non si può fare a meno di notare, che l’organico della Polizia di Stato soffra di una grande carenza di organico, un vuoto strutturale, che non deve essere colmata con l’impiego dell’Esercito. Comunque tutti gli sforzi fatti non devono essere vanificati, perchè se anche mettiamo un militare o un poliziotto ad ogni angolo di strada e poi gli arrestati escono dal carcere il giorno dopo, non viene data la giusta risposta alla richiesta di sicurezza dei cittadini”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2024 alle 18:42 sul giornale del 06 febbraio 2024 - 96 letture