utenti collegati
SEI IN > VIVERE TORINO > ECONOMIA
comunicato stampa

Tari, le scadenze e le agevolazioni 2024... e finalmente il PagoPA!

2' di lettura
54

Scadenze, modalità di pagamento e agevolazioni relative alla tassa sui rifiuti (Tari) per il 2024 sono state approvate dal Consiglio Comunale di Torino all’unanimità (22 voti favorevoli su 22 consigliere e consiglieri presenti) nella seduta del 19 febbraio 2024.

Il provvedimento, illustrato dall’assessora al Bilancio Gabriella Nardelli nella stessa mattinata in una riunione delle Commissioni Prima e Sesta, presieduta da Anna Borasi (PD), stabilisce le date in cui pagare le rate.

Per le utenze domestiche, l'importo viene riscosso in quattro rate, di cui tre in acconto e una a saldo (l’acconto può essere anche versato in un'unica rata). L’acconto è calcolato applicando il 55% delle tariffe approvate per l'anno 2023; il saldo è calcolato applicando le tariffe approvate per l'anno 2024, tenendo conto dei pagamenti effettuati in sede di acconto. Le scadenze dell’acconto per le utenze domestiche sono: lunedì 29 aprile, venerdì 31 maggio, venerdì 28 giugno. È possibile versare l’acconto in un’unica soluzione, con scadenza venerdì 31 maggio; scadenza saldo: lunedì 16 dicembre.

Anche per le utenze non domestiche, l'importo viene riscosso in quattro rate, di cui tre in acconto e una a saldo (l’acconto può essere anche versato in un'unica rata), L’acconto è calcolato applicando l’85% delle tariffe approvate per l'anno 2023; il saldo è calcolato applicando le tariffe approvate per l'anno 2024, tenendo conto dei pagamenti effettuati in sede di acconto. Le scadenze dell’acconto per le utenze non domestiche sono: venerdì 29 marzo, venerdì 10 maggio, venerdì 12 luglio. È possibile versare l’acconto in un’unica soluzione, con scadenza venerdì 14 giugno; scadenza saldo: lunedì 16 dicembre.

Sono previste agevolazioni in sede di saldo per cantieri di opere pubbliche della durata superiore a sei mesi, del valore di 410 mila euro.
Ci sono agevolazioni, già in sede di acconto, anche per i nuclei familiari numerosi (superiori ai 4 componenti) con abitazione di metratura inferiore agli 80 mq, del valore di 230 mila euro.

Il pagamento avviene tramite il servizio PagoPa affidato a Soris, in sostituzione del pagamento con modello F24.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Torino.
Per ricevere le notizie principali via Whatsapp iscritviti al nostro canale oppure aggiungere il numero 376.0319489 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per le ricevere le notizie principali via Telegram cerca il canale @viveretorino o cliccare su t.me/viveretorino. Per le ricevere tutte le notizie via Telegram cerca il canale @viveretorino2 o cliccare su t.me/viveretorino2.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2024 alle 19:14 sul giornale del 20 febbraio 2024 - 54 letture






qrcode