utenti collegati
SEI IN > VIVERE TORINO > CRONACA
articolo

Caffetteria usata come base per lo spaccio, due arresti nel chierese

1' di lettura
38

carabinieri

Arrestati dai Carabinieri di Chieri, i due gestivano la compravendita di droga da un bar del chierese e rifornivano, oltre la zona di Chieri, anche astigiano e canavese.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Chieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e un'ordinanza di divieto di dimora nel Comune e nella Provincia di Torino, nei confronti di due uomini, entrambi residenti nel chierese, che dall’agosto 2022 al marzo 2023, si sarebbero occupati del rifornimento e della vendita di sostanze stupefacenti, non solo nella cittadina ma anche nei comuni limitrofi, toccando anche alcune aree dell’astigiano e del canavese e utilizzando un bar del chierese come quartier generale per la gestione delle compravendite.
Gli investigatori hanno ricostruito il modus operandi dei due protagonisti, un 36enne e un 31enne già noti alle Forze dell’Ordine, i quali, grazie anche all’utilizzo di applicazioni di messaggistica usando termini “in codice”, utenze telefoniche intestate a terze persone e alla complicità di alcuni clienti, avrebbero gestito varie piazze di spaccio nella zona di Chieri e coordinato la loro attività con scrupolosamente per eludere eventuali controlli di polizia.

Durante le indagini, i Carabinieri hanno riscontrato numerose vendite ad altrettanti clienti e sequestrato complessivamente circa 1 kg, tra hashish e cocaina. I due uomini destinatari delle misure cautelari, sono accusati di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Torino.
Per ricevere le notizie principali via Whatsapp iscriviti al nostro canale oppure aggiungi il numero 376.0319489 alla rubrica ed invia allo stesso numero un messaggio.
Per le ricevere le notizie principali via Telegram cerca il canale @viveretorino o cliccare su t.me/viveretorino. Per le ricevere tutte le notizie via Telegram cerca il canale @viveretorino2 o cliccare su t.me/viveretorino2.


carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2024 alle 15:36 sul giornale del 25 maggio 2024 - 38 letture






qrcode